Benefici fiscali

Benefici fiscali

CasAmica è un’organizzazione di volontariato pertanto tutte le donazioni in suo favore sono fiscalmente deducibili o detraibili.

Le persone fisiche possono:
detrarre dall’imposta lorda il 30% dell’erogazione liberale per un importo non superiore a 30.000,00 euro annui;
• in alternativa, dedurre le donazioni fino al 10% reddito complessivo dichiarato. Nel caso in cui la deduzione sia superiore al reddito complessivo dichiarato, l’eccedenza può essere utilizzata in deduzione fino al quarto periodo d’imposta successivo.

Le aziende possono:
dedurre le erogazioni liberali fino al 10% del reddito complessivo dichiarato. Nel caso in cui la deduzione sia superiore al reddito complessivo dichiarato, l’eccedenza può essere utilizzata in deduzione fino al quarto periodo d’imposta successivo.

Rif. art. 83 D.Lgs. 117/2017 primo e secondo comma.

 

Per le donazioni effettuate fino al 31 dicembre 2017 verranno applicati i benefici fiscali previgenti, come confermato dall’art. 5-sexies, D.L. 148/2017, che ha esteso gli effetti della Legge n. 80/2005 (conosciuta come “più dai meno versi”) sino al 31 dicembre 2017.

 

Per usufruire dei benefici fiscali non dimenticare di conservare:
• la ricevuta di versamento, nel caso di donazioni con bollettino postale;
• l’estratto conto della carta di credito, per donazioni con carta di credito;
• l’estratto conto del proprio conto corrente (bancario o postale), in caso di bonifico o assegno bancario.

E ricorda:
• le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro.
• le donazioni in contanti non godono dei benefici fiscali.