Nuovi progetti

Nuovi progetti

Raddoppiamo l’accoglienza!

Abbiamo deciso di festeggiare i nostri primi 30 anni con un grande progetto: raddoppiare l’accoglienza di CasAmica realizzando due nuove case, a Roma e a Lecco, che permetteranno di ospitare circa 100 malati e famigliari, andando così a moltiplicare la capacità di accoglienza di 100 persone delle 4 case già esistenti a Milano.
Vogliamo portare lo stile di accoglienza di CasAmica anche in altre città dove abbiamo rilevato un bisogno di ospitalità dei malati che devono trascorre un periodo lontani da casa per curarsi.

Perché a Lecco e a Roma

Nel lecchese sorgono strutture ospedaliere di eccellenza specializzate in campo oncologico, ortopedico e riabilitativo, riferimento per circa 6.000 malati residenti in provincia e fuori che devono affrontare percorsi riabilitativi di lungo periodo. La casa che abbiamo individuato a Lecco e che stiamo ristrutturando sorge in un’area facilmente raggiungibile dalle diverse strutture ospedaliere.

Con 115.000 malati che ogni anno si recano nel Lazio per ricevere cure adeguate, Roma, insieme a Milano, è la principale meta della migrazione sanitaria in Italia. Abbiamo individuato una casa da ristrutturare per l’accoglienza dei malati nel IX Municipio, una zona nevralgica per la sanità, dove si trovano importanti ospedali.

La Casa di Lecco

 

  • La nuova casa è facilmente raggiungibile dall’Ospedale Manzoni Lecco e dai suoi presidi di Bellano e Merate, dal Mangioni Hospital, dal Presidio di Riabilitazione Ospedale Valduce e dal Polo Scientifico Bosisio Parini.
  • La ristrutturazione di questa struttura di 5 piani è stata pensata per accogliere in particolare i malati che devono affrontare percorsi riabilitativi di lungo periodo.
  • Su un totale 1.250 metri quadrati andremo a ricavare 18 camere con bagno, cucina, soggiorno, lavanderia, una grande terrazza, un ufficio e una stanza per le attività.
  • La casa potrà accogliere 1.000 persone in un anno.
  • L’impegno economico necessario per la ristrutturazione è di 871.250 euro, di cui 450.000 euro coperti da un finanziamento di Fondazione Cariplo.

 

La Casa di Roma

 

  • La nuova casa si trova nel IX Municipio, in prossimità del Policlinico Universitario Campus Biomedico, degli ospedali Istituto Nazionale dei Tumori Regina Elena e Sant’Eugenio.
  • L’edificio si sviluppa su 5 piani, 2 di questi verranno allestiti appositamente per l’accoglienza dei bambini e dei ragazzi.
  • Su un totale 1.250 metri quadrati, abbiamo ricavato 25 camere doppie con bagno, due sale da pranzo, due cucine, un locale lavanderia/stireria, locali per l’attività con i bambini e un’area parco.
  • La casa potrà accogliere 1.800 persone in un anno.
  • L’impegno economico necessario per la ristrutturazione è di 1.265.568 euro.

Partecipa anche tu al progetto, aiutaci ad aprire al più presto le porte delle nuove case!