Un dono inatteso: Papa Francesco in visita a CasAmica Roma

Un dono inatteso: Papa Francesco in visita a CasAmica Roma

Durante il “Venerdì della Misericordia”, lo scorso 7 dicembre, il Pontefice ha scelto di visitare due strutture della periferia sud di Roma, tra cui la nostra Casa.

Una grande e inaspettata emozione per i nostri ospiti e volontari!

Accompagnato come di consueto dall’arcivescovo Rino Fisichella, presidente del Pontificio consiglio per la nuova evangelizzazione, nel pomeriggio il Papa ha fatto tappa a Trigoria, è stato accolto dal personale in servizio che è rimasto attonito per la visita inaspettata.

Al suo arrivo alcuni ospiti si trovavano nella grande cucina e alcuni bambini nella sala giochi. Il Pontefice si è fermato a giocare e a scherzare con loro, ha poi avuto parole di conforto per i genitori, che lo hanno accolto con grande affetto, e ha ascoltato con molta attenzione le loro sofferenze.

Papa Francesco – seguito dalla nostra Presidente, Lucia Cagnacci Vedani – ha quindi voluto ascoltare le storie di Achille e di Andrei, due bambini di 13 e 11 anni affetti da malattia oncologica grave; quelle di Sandra e di Plamen provenienti dalla Bulgaria e quella di Arwa che arriva dal Marocco, bambini dai 3 ai 5 anni con malattie ematologiche. Il Pontefice ha dedicato la sua attenzione anche agli ospiti adulti, Orazio da Montalto di Castro, Giuseppe da Cosenza e Giosina da Acireale, accompagnati dai coniugi, anche loro affetti da gravi malattie oncologiche.

Prima di salutare, il Papa ha lasciato una pergamena a ricordo dell’incontro e consegnato alcuni doni per le famiglie.

E’ stato un momento che rimarrà nel cuore di tutti i nostri ospiti, volontari e operatori della Casa di Roma Trigoria: una Benedizione per tutta la grande famiglia di CasAmica.