Migrare per curarsi, il racconto di un fenomeno fantasma

Migrare per curarsi, il racconto di un fenomeno fantasma

La chiamano migrazione sanitaria, addirittura turismo sanitario, la verità è che questo fenomeno è una vera e propria emergenza sociale del nostro paese.

Ogni anno la mobilità ospedaliera interregionale riguarda più di 750.000 ricoveri, se si escludono i ricoveri per motivi logistici e quelli multipli, sono circa 400.000 le persone che ogni anno si spostano per farsi curare in una regione diversa dalla loro, accompagnate da uno o più familiari. Spesso il tempo delle cure è molto lungo, e al dolore della malattia aggiunge anche difficoltà
pratiche, economiche e organizzative per il fatto di ritrovarsi in una città sconosciuta, spesso grande e dispersiva.

Martedì 7 marzo 2017, a Roma, verrà presentata la ricerca “Migrare per curarsi, il racconto di un fenomeno fantasma“, realizzata in collaborazione con il Censis.

Ringraziamo l’Associazione Anima per il Sociale Onlus e il Policlinico Universitario Campus Bio-Medico per la collaborazione nell’organizzazione dell’evento, e La Rai – Radio Televizione Italiana per la media partnership.

Scarica il programma