Il viaggio di Nana da Merate a Lecce

Il viaggio di Nana da Merate a Lecce

È una bella storia di amore a prima vista quello tra Nana e Maria, iniziato con un primo incontro nella Casa dei Bambini e arrivato fino in Puglia…

Nana è arrivata negli uffici di CasAmica una mattina dello scorso novembre.

Setter inglese di 4 anni, i suoi padroni non potevano più tenerla, chissà se qualcuno tra operatori, volontari e ospiti di CasAmica poteva prendersi cura di lei!

Nana passa qualche mattina tra Casa Achilleo e Casa Bambini: è tranquilla, docile, affettuosa e ben educata, dorme ai piedi di chi lavora e ogni tanto reclama qualche coccola…

Qualche amico inizia a interessarsi per adottarla, ma nessuna strada sembra arrivare a una conclusione.

Fino a quando, in Casa Bambini, gli occhi di Nana non incrociano quelli di Maria: 7 anni, arrivava dalla Puglia per curarsi all’Istituto dei Tumori di Milano. E’ amore a prima vista!

Nana e Maria diventano inseparabili, ma come portarla a casa? L’aereo già prenotato non ammette animali a bordo, i tempi si allungherebbero troppo e altre soluzioni si rivelano troppo costose…

Grazie alla disponibilità e alla collaborazione della Fondazione Ferrovie dello Stato, Nana attraversa tutta l’italia viaggiando come una principessa a bordo di un treno, accompagnata dai diversi controllori che si sono avvicendati durante il lungo viaggio e si sono assicurati che lei stesse bene.

Così arriva a Lecce, dove può finalmente riabbracciare Maria e suo fratello Aldo.

Viva le storie a lieto fine!